Agenzia regionale per lo sviluppo del Molise

 
 

Pon Imprese & Competitivitą

PON IC: gli interventi per i quali è possibile presentare domanda

Il Programma si propone di favorire la crescita economica e il rafforzamento della presenza delle aziende italiane nel contesto produttivo globale attraverso una pluralità di azioni di sostegno per: ricerca e sviluppo, creazione di impresa, investimenti, internazionalizzazione, accesso al credito, etc.  Sette, ad oggi, gli interventi del PON IC per i quali è possibile presentare domanda.

Contratti di sviluppo “Innovazione”

Il Contratto di sviluppo è uno strumento agevolativo dedicato al sostegno di investimenti produttivi strategici ed innovativi di grandi dimensioni. I Contratti di sviluppo “innovazione” prevedono programmi di ricerca, sviluppo ed innovazione con un investimento complessivo minimo richiesto di 20 milioni di euro. L’entità degli incentivi dipende dalla tipologia di progetto (di investimento o di ricerca, di sviluppo e innovazione), dalla localizzazione dell’iniziativa e dalla dimensione di impresa.

Per saperne di più

Accordi per l’innovazione

Gli Accordi per l’innovazione finanziano, con procedura negoziale, progetti riguardanti attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo di una o più delle tecnologie identificate dal Programma quadro dell’Unione europea per la ricerca e l’innovazione 2014 – 2020 “Orizzonte 2020”. I progetti di ricerca e sviluppo devono prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a 5 milioni di euro e non superiori a 40 milioni di euro, avere una durata non superiore a 36 mesi ed essere avviati successivamente alla presentazione della proposta progettuale al Ministero dello sviluppo economico.

Per saperne di più

 Piano Export Sud 2

Il Piano Export Sud 2 è un programma, attuato dall’ICE-Agenzia, che prevede misure di accompagnamento alle imprese e attività promozionali da realizzarsi in Italia e all’estero. Le iniziative si focalizzano sul raggiungimento di due obiettivi strategici: trasformare le aziende potenzialmente esportatrici in esportatori abituali e incrementare la quota di esportazione ascrivibile alle Regioni del Mezzogiorno sul totale nazionale.

Per saperne di più

 Smart&Start Italia

Smart&Start Italia è una misura dedicata alla nascita di start-up innovative. La business idea deve avere caratteristiche tecnologiche e innovative, oppure sviluppare prodotti, servizi o soluzioni nel mondo dell’economia digitale, o valorizzare economicamente i risultati del sistema della ricerca. L’agevolazione consiste in un mutuo senza interessi per la copertura dei costi di investimento e di gestione legati all'avvio del progetto proposto. Per le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, è previsto un contributo a fondo perduto pari al 20% del mutuo.

Per saperne di più

Contratti di sviluppo PMI

Il Contratto di sviluppo “PMI” prevede un sostegno pubblico a fronte di progetti di investimento di grandi dimensioni, in grado di assicurare una ricaduta positiva sulle PMI a livello territoriale. I Contratti possono riguardare tutti i settori produttivi, incluso quello della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli. L’investimento complessivo minimo richiesto è di 20 milioni di euro.  Solo per attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli si riduce a 7,5 milioni di euro.

Per saperne di più

Credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno

Il credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno è un credito in favore delle imprese che acquistano beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive ubicate nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo, nella misura massima del 20 per cento per le piccole imprese, del 15 per cento per le medie e del 10 per cento per le grandi. Possono beneficiare del Credito d’imposta a valere sulle risorse del PON IC le piccole e medie imprese che hanno ricevuto da parte dell’Agenzia delle Entrate l’autorizzazione alla fruizione del credito di imposta in relazione a progetti di investimento riguardanti l’acquisizione di beni strumentali nuovi e rispondenti agli specifici criteri di ammissibilità.

Per saperne di più

Contratti di Sviluppo tutela ambientale

Il Contratto di Sviluppo per i programmi di tutela ambientale nasce per favorire le imprese che vogliono realizzare investimenti per ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas che alterano il clima. L’investimento minimo è di 20 milioni di euro (7,5 milioni di euro per le attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli) e può essere realizzato nelle regioni Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Non sono agevolabili i progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.

Per saperne di più

Campobasso, 20 luglio 2018

Indietro Elenco
S.p.A. a Socio unico, Direzione e Coordinamento: Regione Molise - P.IVA 00852240704 - Iscrizione REA Campobasso 83619 - Capitale Sociale ¤ 3.562.024,62