Agenzia regionale per lo sviluppo del Molise

 
 

Fondo di Garanzia per le PMI

Strumento di agevolazione

Fondo di Garanzia per le PMI
 

Descrizione

La garanzia del Fondo è una agevolazione introdotta dal Ministero dello sviluppo economico, finanziata anche con le risorse europee dei Programmi operativi nazionale e interregionale 2007-2013, che può essere attivata solo a fronte di finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari a favore di PMI e di liberi professionisti. Il Fondo non interviene direttamente nel rapporto tra banca e cliente: tassi di interesse, condizioni di rimborso ecc. sono lasciati alla contrattazione tra le parti; sulla parte garantita dal Fondo non possono essere acquisite garanzie reali, assicurative o bancarie.
 

Destinatari

Possono essere garantite le PMI e i professionisti. L’impresa e il professionista devono essere valutati in grado di rimborsare il finanziamento garantito. Devono perciò essere considerati economicamente e finanziariamente sani sulla base di appositi modelli di valutazione che utilizzano i dati di bilancio (o delle dichiarazioni fiscali) degli ultimi due esercizi. Le start up sono invece valutate sulla base di piani previsionali.

Per le startup innovative e gli incubatori certificati l’accesso al Fondo è concesso a titolo gratuito e, inoltre, alle domande riferite a queste tipologie di imprese è assegnata priorità in fase di istruttoria e presentazione al Comitato di gestione. In questi casi l’intervento del Fondo è ammissibile per tutte le tipologie di operazioni, anche in assenza di un programma di investimento, non è richiesta una misura minima del versamento dei mezzi propri e la garanzia è concessa senza valutazione dei dati di bilancio.
 

Tipologia di incentivo

L’intervento è concesso, fino ad un massimo dell’80% del finanziamento, su tutti i tipi di operazioni sia a breve sia a medio-lungo termine, tanto per liquidità che per investimenti. Il Fondo garantisce a ciascuna impresa o professionista un importo massimo di 2,5 milioni di euro, un plafond che può essere utilizzato attraverso una o più operazioni, fino a concorrenza del tetto stabilito, senza un limite al numero di operazioni effettuabili. Il limite si riferisce all’importo garantito, mentre per il finanziamento nel suo complesso non è previsto un tetto massimo.
 

Soggetto gestore

Per candidarsi a ricevere il finanziamento l’impresa deve rivolgersi ad una banca e, contestualmente, richiedere che sul finanziamento sia acquisita la garanzia diretta. Sarà la banca stessa ad occuparsi della domanda. In alternativa, l’impresa si può rivolgere a un Confidi che garantisce l’operazione in prima istanza e richiede la controgaranzia al Fondo. Tutte le banche sono abilitate a presentare le domande, mentre, con riferimento ai Confidi, occorre rivolgersi ad un operatore accreditato.
 

Area geografica dell’intervento

Territorio nazionale.
 

Scadenza

Non è prevista scadenza. Tuttavia la presentazione della candidatura è correlata alla dotazione del Fondo.
 

Link utili

http://www.fondidigaranzia.it

 

BACK

S.p.A. a Socio unico, Direzione e Coordinamento: Regione Molise - P.IVA 00852240704 - Iscrizione REA Campobasso 83619 - Capitale Sociale 3.562.024,62