Agenzia regionale per lo sviluppo del Molise

 
 

Ricerca e Innovazione

L’economia della conoscenza (knowledge economy) è caratterizzata da processi di innovazione¹ permanente, capacità di apprendimento continuo, competenze che presuppongono adattabilità, flessibilità e investimenti di accesso alla formazione. La stessa Commissione Europea, in primo luogo attraverso la Strategia di Lisbona e, successivamente, Europa2020, persegue un modello di crescita basato sulla conoscenza come fattore di ricchezza: in un mondo in cui i prodotti e i processi si differenziano in funzione dell’innovazione, le opportunità e la coesione sociale vanno potenziate valorizzando l’istruzione, la ricerca e l’economia digitale. In questo contesto, l’innovazione assume un ruolo fondamentale di sostegno ai fattori di competitività dell’intero sistema economico e produttivo regionale.

Uno degli assi del POR FESR MOLISE 2017-2013 è stato interamente dedicato a “Ricerca e sviluppo, innovazione e imprenditorialità” con l’obiettivo specifico di “promuovere la capacità regionale di produrre ed utilizzare l’innovazione e la ricerca, favorendo il trasferimento delle nuove tecnologie e la crescita dell’imprenditorialità”. In tale asse, uno spazio importante è stato dedicato alle attività di “Animazione e sensibilizzazione” delle imprese e del territorio, inquadrate all’interno della Misura I.1.1. Sviluppo Italia Molise, quale soggetto affidatario della Misura I.1.1, intende perseguire la creazione nella regione di un sistema integrato della conoscenza come modello “aperto” al contributo di una pluralità di attori che vogliono perseguire l’interesse comune di favorire lo sviluppo sostenibile del territorio.

Sviluppo Italia Molise è attualmente impegnata, in coerenza con la precedente fase, nell’implementazione delle strategie collegate alla Programmazione Regionale 2014-2020 (POR FESR-FSE), in particolare attraverso la collaborazione nella stesura della Strategia di Specializzazione Intelligente (RIS3) e nella gestione dell’Azione 1.2.1 (“Azioni di sistema per il sostegno alla partecipazione degli attori dei territori a piattaforme di concertazione e reti nazionali di specializzazione tecnologica, come i cluster tecnologici nazionali, e a progetti finanziati con altri programmi europei per la ricerca e l’innovazione come Horizon 2020”).


_________________________________
¹ Il c.d. Manuale di Oslo, redatto dall’OCSE e dalla Commissione Europea, definisce l’innovazione come “l'implementazione di un prodotto (sia esso un bene o servizio) o di un processo, nuovo o considerevolmente migliorato, di un nuovo metodo di marketing, o di un nuovo metodo organizzativo con riferimento alle pratiche commerciali, al luogo di lavoro o alle relazioni esterne” (Fonte: Oslo Manual, Guidelines for collecting and interpreting innovation data, Third edition, OECD 2005).

Gli obiettivi della strategia di animazione e sensibilizzazione e dell’Azione 1.2.1

Attraverso l’attività di “animazione e sensibilizzazione” si vuole:

  • Rilevare i fabbisogni di innovazione delle imprese e diffondere la conoscenza sulle opportunità offerte in tale ambito;
  • Supportare il processo di innovazione;
  • Fornire un servizio specialistico di analisi di fattibilità dei progetti innovativi;
  • Garantire la qualità complessiva e il mantenimento dei contenuti qualificanti degli interventi di ricerca e innovazione;
  • Creare un legame stabile tra imprese e/o organismi di ricerca per favorire forme di collaborazione.

Nel perseguimento di tali obiettivi sono coinvolti una pluralità di soggetti, espressione dell’economia (es. imprese, associazioni di categoria), del territorio (es. enti locali, agenti di sviluppo) e della ricerca (es. università, centri di ricerca pubblici e privati).

Parallelamente, in attuazione dell’Azione 1.2.1, sono previste una serie di attività volte a stimolare la diffusione di cultura imprenditoriale promuovendo la partecipazione al mondo della ricerca e dell’innovazione. L’azione sostiene in via esclusiva la Smart Specialisation Strategy ed i suoi driver di sviluppo: a) Ambiente; b) Benessere; c) Creatività, che accolgono ed intendono valorizzare, tra le altre, le potenzialità della green economy e dell’eco-innovazione, in termini di (i) nuovi bacini occupazionali; (ii) gestione efficiente delle risorse; (iii) lotta al cambiamento climatico; (iv) contrasto dei rischi ambientali; (v) salute umana ed alimentazione. Attraverso tale approccio si intende favorire, accompagnando gli attori del territorio regionale in esperienze di adesione a piattaforme e reti di specializzazione, nonché di realizzazione di progetti europei, la valorizzazione economica della ricerca ed il relativo trasferimento dei risultati, con priorità per le aree scientifiche e tecnologiche di impatto pervasivo (enabling technology).

Piano delle attività
L’attività di “Animazione e sensibilizzazione” si sviluppa in diversi momenti (analisi, orientamento, supporto e verifica, promozione) definiti da un piano delle attività.

 

Eventi
Tra i principali eventi di animazione e sensibilizzazione si segnalano:

Incontro con gli attori istituzionali
“Presentazione dell’Azione I.1.1 Animazione e sensibilizzazione”
Campobasso, 23 marzo 2012
Presso la sede di Sviluppo Italia Molise

Conferenza e Workshop
“Ricerca e innovazione tecnologica nei dispositivi diagnostici - Potenziali Impatti nelle Aree a Diverso Assetto Economico e Sociale”
Isernia, 6 giugno 2012
Presso l’Auditorium di Isernia e l’Aula Magna dell’Università degli Studi del Molise

Workshop ICT
“Innovazione tecnologica a favore delle imprese - ICT Workshop”
Campochiaro, 25 ottobre 2012
Presso l’Incubatore di impresa di Sviluppo Italia Molise

Workshop Agri-food
“Percorsi di innovazione nell’industria agro-alimentare. Agri-food workshop”
Campochiaro, 12 dicembre 2012
Presso l'Incubatore di Impresa di Sviluppo Italia Molise

Evento S3 - Smart Specialisation Strategy
La Strategia di Specializzazione Intelligente del Molise - Traiettorie di sviluppo
Campobasso, 21 ottobre 2015
Presso l'ARSARP di Campobasso

 

 

Deliverables
Tra i documenti e servizi disponibili, si segnalano:

 

  • l’elaborazione e presentazione del piano strategico ed operativo;
  • l’elaborazione di una mappatura del fabbisogno di innovazione delle imprese (scouting tecnologico) e dei fattori (interni ed esterni) che incidono sensibilmente sul livello di competitività delle imprese;
  • la predisposizione di un catalogo delle opportunità, in termini di strumenti e risorse disponibili ai diversi livelli, dettagliato per settori produttivi;
  • l’attività di accompagnamento alla progettazione di impresa, svolta sistematicamente attraverso seminari ed incontri individuali;
  • l’attivazione di un sito internet dedicato all’innovazione!!

Link

http://www.innovamolise.it

http://www.programmazione.molise.it

http://europa.molisedati.it

http://sistemamolise.it/


Per saperne di più
Sviluppo Italia Molise
Via Nazario Sauro, 1 - 86100 Campobasso
Tel. 0874011200 - Fax 0874011223

info@sviluppoitaliamolise.it
sviluppoitaliamolise@legalmail.it

 

S.p.A. a Socio unico, Direzione e Coordinamento: Regione Molise - P.IVA 00852240704 - Iscrizione REA Campobasso 83619 - Capitale Sociale 3.562.024,62