Agenzia regionale per lo sviluppo del Molise

 
 

Strategia di Specializzazione Intelligente

Un momento di coinvolgimento del partenariato e dei soggetti potenzialmente interessati alla implementazione della Strategia di Specializzazione Intelligente è stato realizzato all’interno di un evento organizzato dalla Regione Molise in collaborazione con Sviluppo Italia Molise. L’evento, dal titolo “La Strategia di Specializzazione Intelligente – Traiettorie di sviluppo”, si è svolto il 21 ottobre 2015 presso la sala convegni ARSARP in Campobasso. La finalità dell’incontro è stata duplice: di presentazione del documento contenente la Strategia e di coinvolgimento del partenariato. La giornata è stata, per tale motivo,  strutturata in due momenti: in mattinata è stata presentata la Strategia ed è stato dato spazio ad interventi di esperti che hanno approfondito tematiche particolarmente importanti, nel pomeriggio è stato dato spazio al partenariato economico e sociale, avviando, di fatto, il percorso operativo di attuazione della Strategia.

Nella sessione mattutina si sono susseguiti diversi approfondimenti di tematiche legate a scelte formalizzate nel documento o a particolari ambiti di interesse correlati alla strategia. In particolare, il prof. Nicola Bellini, in qualità di esperto della Commissione europea, ha approfondito il tema dedicato al ruolo degli investimenti privati in una strategia di specializzazione intelligente.

Si sono alternati interventi di attori che, da diversi punti di vista, hanno affrontato tematiche relative a: il ruolo dell’università come hub di ricerca e innovazione per il territorio (Università degli Studi del Molise), la ricerca applicata alla salute (CNR), il potenziale del biotech per la crescita, lo sviluppo e la competitività (Assobiotec), la ricerca e l’innovazione come leve per aumentare la competitività e agganciare la ripresa (Confindustria Molise), l’evoluzione del concetto di innovazione nel rurale e l’azione del PSR Molise 2014-2020 (Assessorato Politiche agricole e agroalimentari).

La sessione pomeridiana è stata dedicata al confronto partenariale. Vi è stato un sereno e costruttivo dibattito che ha coinvolto esponenti del mondo della Ricerca (Università degli studi del Molise, Neuromed), delle Istituzioni (Regione Molise e Gal) e delle Imprese, alcune delle quali hanno testimoniato la propria esperienza imprenditoriale.

Il confronto partenariale ha sostanzialmente confermato l’analisi condivisa e le scelte effettuate nella definizione della Strategia di Specializzazione Intelligente, facendo tuttavia emergere una nuova dinamica di interesse verso l’ambito dell’automotive.

L’evento ha visto la partecipazione di una platea qualificata: un centinaio di presenze di cui 15 esponenti dell’Università degli Studi del Molise, 16 rappresentanti di imprese, 4 degli enti di ricerca (Neuromed, CNR  e Fondazione Giovanni Paolo II), 23 esponenti della Regione Molise, 3 esponenti di Unioncamere Molise, 3 delle Camere di Commercio di Campobasso e Isernia, 2 rappresentanti della Confesercenti, 1 di Finmolise, 1 di Api Molise, 1 di CREA, 3 dello Sportello Europa, 10 dell’ ARSARP, 6 dell’Agenzia Italia lavoro, 1 di Sicurform, 2 esponenti di amministrazioni comunali, 1 del GAL oltre agli organi di stampa e privati cittadini.

La giornata, quale momento di confronto costruttivo e di condivisione, ha fatto riemergere la necessità di un lavoro di sistema soprattutto nella fase di gestione operativa della strategia.

Presentazione RIS3

Campobasso, 21 ottobre 2015

S.p.A. a Socio unico, Direzione e Coordinamento: Regione Molise - P.IVA 00852240704 - Iscrizione REA Campobasso 83619 - Capitale Sociale 3.562.024,62